skip to Main Content

Cose da sapere sulle perdite d’acqua

Cose da sapere sulle perdite d'acqua

6 cose che devi sapere sulle perdite d’acqua

Le perdite d’acqua sono un problema molto comune in ogni famiglia. Sono una delle ragioni principali per lo spreco di acqua. Perdite d’acqua si verificano da fonti come tubi, impianti idraulici e termoidraulici. Ci sono state varie ricerche condotte sullo spreco di acqua e secondo questi rapporti, una casa spreca da 2000 a 20.000 litri d’acqua ogni anno a causa di perdite. Alcune perdite possono essere rilevate facilmente, come perdite di scaldabagno e rubinetti gocciolanti, ma molte delle perdite passano inosservate poiché la fonte non è visibile per noi. Nel caso delle perdite nascoste, l’acqua fuoriesce inosservata. Ad esempio, le linee di approvvigionamento idrico incrinato e le valvole delle toilette sono difficili da trovare. A causa di queste perdite, migliaia di litri d’acqua vengono sprecati ogni anno.

È abbastanza difficile individuare una perdita d’acqua. Ecco una panoramica di 6 perdite più comuni e le misure che dobbiamo prendere in considerazione:

1.Strumento per il rilevamento delle perdite

È più facile rilevare una perdita attraverso un contatore dell’acqua seguendo questi passaggi:
-Spegnere l’acqua all’interno e all’esterno della casa e assicurarsi che tutta l’attrezzatura dell’acqua, come lavatrice, lavastoviglie, ecc. sia spenta.
-Attendere 15 minuti dopo aver registrato la lettura del contatore dell’acqua. Assicurati anche che nessuno usi l’acqua durante questo periodo.
-Guarda la lettura ancora una volta. Se il misuratore mostra l’uso di acqua durante il test, c’è una possibile perdita d’acqua in casa. Verificare una volta che l’uso di acqua rilevato dal misuratore non è dovuto all’equipaggiamento dell’acqua.

2. Perdite sulla linea di alimentazione dell’acqua

Le linee di approvvigionamento idrico sono normalmente interrate ad almeno 3 piedi o (0.91m) sotto la superficie del terreno, quindi è difficile rilevare una perdita d’acqua in questo caso. Il proprietario di casa non dovrebbe mai tentare di riparare queste perdite e dovrebbe sempre contattare un idraulico esperto.

3. Perdite dal rubinetto

Le perdite dal rubinetto sono abbastanza comuni e facili da riparare. Se il tuo rubinetto perde, molto probabilmente la causa è da ricercarsi nell’usura delle guarnizioni di tenuta. I tipi più comuni di rubinetti trovati in casa sono: valvola di compressione, tipi di sfere, tipi di cartucce e dischi ceramici. Ognuno di questi rubinetti deve essere riparato in modo diverso. Se i proprietari di casa hanno una informazione su come risolverli questi problemi, possono anche procedere con il metodo ‘fai da te’.

4. Perdite nel WC

Queste sono la fonte più comune di perdite a casa e spesso passano inosservate perché sono invisibili e silenziose. Normalmente il 20-35% delle abitazioni presenta un problema dal water. Una perdita d’acqua indipendentemente dalla sua entità va subito rimossa, soprattutto se si abita in un condominio dove eventuali infiltrazioni potrebbero danneggiare i muri del condomino del piano di sotto. Sarebbe meglio affidarsi a un professionista per riparare queste perdite.

5. Perdite per raffreddamento evaporativo

Le persone che si trovano in regioni asciutte possono utilizzare dispositivi di raffreddamento evaporativo per il raffreddamento domestico. Questi sono anche conosciuti come refrigeratori di palude. Questo dispositivo utilizza acqua evaporata per raffreddare l’ambiente domestico. Un raffreddatore evaporativo è collegato alla rete idrica domestica per mantenere l’acqua nel serbatoio del refrigeratore. Quando la valvola di ricarica del serbatoio non è chiusa correttamente, provoca un flusso costante di acqua per entrare nel serbatoio e traboccare infine. Si possono controllare le perdite chiudendo i radiatori evaporativi e osservando lo scarico dell’acqua. Il problema di perdite può essere risolto sostituendo le linee dell’acqua, la pompa di ricircolo e la valvola di ricarica.

6. Perdite alla piscina e alla fontana

È abbastanza facile controllare la perdita d’acqua nella piscina o nella fontana. Metti un secchio nel gradino più alto e riempilo d’acqua (si applica anche alle fontane). Metti un pezzo di nastro sia all’interno che all’esterno del secchio per segnare il livello dell’acqua della piscina e il livello dell’acqua all’interno del secchio. Fai un nuovo segno sul nastro con un nuovo livello d’acqua sul secchio e nella piscina. Se il livello dell’acqua nella piscina o nella fontana scende più che nel secchio, allora c’è una perdita nella piscina / fontana.

Questi metodi ti aiuteranno a identificare e gestire le perdite d’acqua in un modo migliore. Pronto Intervento Idraulico Reggio Emilia è una ditta specializzata e qualificata che garantisce interventi tempestivi e risolutivi di riparazioni perdite d’acqua. Abbiamo decenni di esperienza su questo settore e utilizziamo la tecnologia più moderna in ogni lavoro richiesto. Per ulteriori informazioni sui nostri servizi oppure per richiedere l’intervento di un nostro idraulico professionista:

 

Chiama Subito 05221607165

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top