skip to Main Content
blank

Riparazione e sostituzione di scaldabagni

Problemi comuni dello scaldabagno

I problemi più comuni dello scaldabagno includono acqua fredda o tiepida, un serbatoio che perde o acqua bollente. La causa di questi problemi può essere difficile da identificare, quindi è importante lavorare con un idraulico professionista che abbia familiarità con le conoscenze necessarie per individuare il problema ed eseguire le riparazione scaldabagni appropriate.

Nella maggior parte dei casi, la mancanza di acqua calda è causata da un interruttore di circuito difettoso o da un interruttore di interruzione per alta temperatura rotto. Se l’acqua è tiepida, il tubo pescante all’interno del serbatoio potrebbe essere rotto. L’acqua bollente è solitamente il risultato di una valvola limitatrice di pressione danneggiata o di un termostato difettoso. In entrambi i casi, l’acqua bollente è pericolosa e dovrebbe essere immediatamente affrontata da un professionista qualificato.

Se lo scaldabagno perde, spegnere l’unità e svuotarla se possibile. Se non affrontate, le perdite d’acqua possono causare danni sostanziali a pareti, mobili e moquette. Uno scaldabagno che perde non può essere ignorato e potresti chiamarci per il servizio di emergenza per ridurre al minimo il danno.

Sostituzione dello scaldabagno

Riparazione Scaldbagni

Se il tuo scaldabagno sta invecchiando o è obsoleto, potrebbe avere senso installare un nuovo modello ad alta efficienza energetica. Lo scaldabagno che scegli dovrebbe produrre abbastanza acqua calda per servire tutta la tua famiglia senza essere eccessivamente costoso. Gli scaldacqua sono disponibili in due configurazioni:

Convenzionale: uno scaldabagno tradizionale ha un serbatoio di accumulo e bruciatori a gas o resistenze elettriche. Quando la temperatura dell’acqua scende al di sotto di un livello preimpostato, l’unità si attiva e l’acqua viene riscaldata. La capacità di uno scaldabagno è determinata dalla sua “valutazione della prima ora”, che calcola l’uscita BTU in relazione alle dimensioni del serbatoio. Controllare il fattore di energia (EF) per vedere quanto è efficiente l’unità. Una valutazione EF più alta indica una migliore efficienza.

Scaldabagni senza serbatoio: gli scaldacqua senza serbatoio sono diventati sempre più popolari, perché l’acqua viene riscaldata solo quando è necessario. Queste unità forniscono prestazioni “su richiesta” poiché non dispongono di un serbatoio di stoccaggio. L’energia non è sprecata per riscaldare l’acqua che può rimanere in un serbatoio per ore o giorni. La capacità è fondamentale quando si seleziona un modello senza serbatoio, quindi è sempre necessario consultare un idraulico professionista prima di effettuare un acquisto.

Dovresti riparare o sostituire il tuo scaldabagno?

Se il tuo scaldabagno ha più di dieci anni, probabilmente ha perso gran parte della sua efficienza; continuare a ripararlo, con i suoi frequenti guasti, non è economico nel lungo periodo. Di conseguenza, si consiglia di sostituire l’unità se ha più di dieci anni.

Un serbatoio di stoccaggio incrinato o corroso è anche un segno che è necessario sostituire l’intera unità.

Se hai un’unità più recente, una semplice riparazione o sostituzione di singole parti potrebbe essere tutto ciò che è necessario per far funzionare nuovamente lo scaldabagno.

Esperti di scaldacqua

L’acqua calda è essenziale, quindi non correre rischi con un tuttofare o un progetto fai-da-te. Gli idraulici a Reggio Emilia possono valutare la tua attuale unità e fornire alternative economiche per servizi di riparazione scaldabagni.

Back To Top